Antonio Paolillo Antonio Paolillo  profile image
post image

Una delle più grandi rock band della musica moderna con un frontman virtuoso ma che amava poco i riflettori A poco più di un mese dal ventiseiesimo anniversario dell’ultimo concerto di questa storica band in Svizzera (Basilea, 28 giugno 1992) del quale probabilmente i più maturi di voi si ricorderanno o – i più fortunati – al quale erano presenti, è doveroso ricordare i grandi Dire Straits. Il combo britannico capitanato dal mito della chitarra Mark Knopfler, il quale è autore ...

Antonio Paolillo Antonio Paolillo  profile image
post image

I pionieri del celtic punk e le loro atmosfere da locanda irlandese tra musica e attenzione verso il sociale Se si è appassionati di musica rock’n’roll, di quella che ti fa divertire e saltare ai concerti, che rende fratelli persone che prima dello show erano perfetti sconosciuti, e che ti fa tornare a casa con un po' di lividi e lievemente alticcio, allora è impossibile non conoscere gli americani Dropkick Murphys. Con più di vent’anni di carriera ...

Antonio Paolillo Antonio Paolillo  profile image
post image

Se dovessimo pensare alle caratteristiche fondamentali che deve avere un rapper, le prime cose che ci verranno in mente saranno sicuramente la capacità di elaborare frasi in rima (per ovvia richiesta del genere), e quella di parlare in modo veloce. Uno dei virtuosismi più apprezzati nel mondo del rap, infatti, è il cosiddetto “extrabeat”, ovvero una tecnica che prevede la stesura di metriche vocali che verranno interpretate con una velocità molto elevata. Alcuni dei personaggi che spiccano per questa capacità ...

Antonio Paolillo Antonio Paolillo  profile image
post image

Ciao Roberto, parlaci della tua formazione musicale e della tua carriera da artista. Ho studiato a Lugano alla Scuola di Musica Moderna e poi al Conservatorio di Amsterdam e a New York, prendendo lezioni private, ma mi sento sempre un musicista in formazione. Lo studio è necessario tutta la vita. Negli ultimi 10 anni ho avuto la fortuna di collaborare con grandi musicisti ma ho sempre pensato che quella che noi chiamiamo carriera sia una conseguenza più o meno legittima ...