Alessandro BenedettiAlessandro Benedetti profile image

Dalila Gervasoni, responsabile amministrativa del Servizio USI SUPSI Sport, racconta l’esperienza nell’organizzazione del SUC 2018.

Che cos’è il SUC e per quale motivo il Servizio Sport dell’Università della Svizzera italiana ha deciso di organizzare, per i prossimi 3 anni, questo evento nel centro sportivo di Tenero?

I Swiss University Championships sono dei tornei universitari sportivi organizzati in diverse discipline. Squadre composte da studenti universitari provenienti da tutta la Svizzera si sfideranno in 2 giorni di tornei presso il centro sportivo di Tenero. In Ticino abbiamo la fortuna di ospitare il secondo centro sportivo nazionale della gioventù (che fa parte dell’ufficio federale dello sport) e visto lo stretto con il Servizio sport dell’Università della Svizzera italiana per noi è stato un onore potere coordinare l’organizzazione dell’evento in collaborazione con la federazione sportiva e i diversi servizi sportivi universitari di tutta la Svizzera.

Sperando nella buona riuscita dell’evento, lo stesso sara riproposto per 3 anni come lancio delle universiadi invernali a livello mondiale organizzate nella svizzera centrale nel 2021.

Come, e dove, si svolge il SUC e quali sono i momenti più importanti di questo evento?

Nel 2007 furono organizzati i primi SUC presso le infrastrutture del centro federale di Macolin. Da allora, per diversi motivi non si riuscì più a riproporre un evento del genere. Finalmente dopo oltre 10 anni, dal 11 al 13 maggio i SUC verranno nuovamente riproposti in Ticino.

Durante le giornate di venerdì, sabato e domenica saranno proposti i diversi tornei sportivi, mentre sabato sera sarà organizzato un evento speciale per dare la possibilità a tutti gli atleti di incontrarsi e scambiarsi le proprie esperienze di vita studentesca. Tutti i partecipanti saranno invitati ad una serata con musica dal vivo attorno alla Buvette gestita da studenti USI.

Quali saranno le discipline in cui si sfideranno i partecipanti? È possibile partecipare all’evento come tifosi e supportare la propria Università?

Le discipline organizzate per l’edizione SUC 2018 sono Street Basket, Beachvolley, Football 7x7, Golf, Pallamano, Volley e Ultimate Frisbee.
Tutti i tifosi delle squadre universitarie sono i benvenuti all’evento per supportare i propri compagni. Presso il centro di Tenero sarà possibile per gli ospiti accedere alla zona lago e usufruire delle infrastrutture libere del centro.

Quali sono le aspettative, sia organizzative che sociali, nei confronti di un evento così importante e ambito? Cosa aspettarsi nei prossimi 3 anni?

Già con le iscrizioni della prima edizione abbiamo raggiunto le aspettative prefissate. Si aspettava un’adesione di circa 500 atleti e al momento siamo oltre i 550, raggiungendo le oltre 600 persone contando tutto lo staff logistico e sportivo. Questo evento ha dato l’opportunità a diversi studenti dell’Università della Svizzera italiana non solo di partecipare ai diversi tornei, ma di entrare in un team attivo sia in ambito amministrativo che pratico per l’organizzazione delle 3 giornate. Il nostro obiettivo è quello di creare un ambiente informale dove i diversi studenti al termine dei tornei potranno rilassarsi e condividere le proprie esperienze sia universitarie che di vita. La nostra sfida sarà riuscire con il supporto del team di studenti USI ad organizzare sia a livello logistico, amministrativo e pratico un weekend che possa lasciare un ottimo ricordo del Ticino e dell’Università della Svizzera italiana a tutti i partecipanti.
La sfida per i prossimi anni? Riuscire ad offrire sempre l’esperienza di organizzazione pratica di un evento sportivo a nuovi studenti USI portando nuove idee e di rafforzare sempre di più il forte legame con gli altri servizi sportivi universitari e la federazione sportiva.

Nei prossimi anni, se l’evento risulterà positivo come il lavoro svolto fino ad ora, si potrà aspettarsi un incremento di partecipanti fino a 800, in questo modo si potrà promuovere ancor più il nome dell’USI e della SUPSI in tutta la Svizzera.